Tag Archive for greenpeace

Global warming: quel povero bambino bianco…

238° giorno post-Ikea.

Riscaldamento globale - global warming - greenpeaceVi ho già parlato di madri di ghiaccio che si sciolgono al sole per colpa del fumo e di bambini che muoiono inesorabilmente di freddo. Anche quest’annuncio di Greenpeace, però, non passa inosservato. Sarà perchè di solito in quei miseri panni siamo abituati a vederci qualche disgraziata creatura del Terzo Mondo. Sarà perchè il deserto è un ancora un miraggio per noi che sprechiamo acqua e pensiamo che ci possa essere un condizionatore e un protocollo d’intesa per tutto. Allora a che serve “il piano operativo nazionale per la prevenzione degli effetti sulla salute da ondate di calore [oddio, si fa una sudata immensa solo per dirlo tutto!], appena messo a punto dal Ministero della Salute del nostro Paese? Sinceramente, in questi giorni, dando un’occhiata al termometro, le temperature non sembrano proprio quelle tipiche di una tarda primavera. Effetto serra? Clima impazzito? Ok, la mezza stagione non c’è più già da un pezzo, ma gli ambientalisti tuonano [almeno loro, visto che di pioggia per il momento non se ne vede neanche una goccia]: “Il riscaldamento globale ci colpirà tutti”. Minaccia, promessa o profezia? Per pensarci.

Qual è il prezzo da pagare per il disboscamento delle foreste tropicali?

200° giorno post-Ikea.

10.958 ettari di habitat animale rasi al suolo ogni giorno. 736 le specie animali estinte lo scorso anno. 96 il numero stimato di oranghi condannati a morte ogni settimana. E’ questo il grave prezzo che il nostro Pianeta deve pagare per permettere di soddisfare il “bisogno” di pregiati mobili di lusso tanto irrinunciabili, quanto cari a certi suoi abitanti? Colpisce questa campagna lanciata di Greenpeace in Cina per sensibilizzare l’opinione pubblica sul devastante impatto ambientale provocato dal disboscamento illegale delle foreste tropicali asiatiche. Un bilancio sempre più in rosso per gli alberi, ma che vede impoverirsi inesorabilmente anche la fauna di questi polmoni verdi della Terra. Efficace allora l’idea di tradurre questo messaggio con un annuncio che, facendo palesemente il verso allo stile della comunicazione commerciale di un certo tipo di arredamento, riproduce nel visual eleganti mobili “sanguinanti” e racchiude il body-copy nel cartellino del prezzo. Per pensarci…

Greenpeace: What’s the Real Price of Illegally Logging the Asian Rainforest?

Greenpeace: What’s the Real Price of Illegally Logging the Asian Rainforest?Greenpeace: What’s the Real Price of Illegally Logging the Asian Rainforest?