Rizo: la risottiera giapponese per mangiare all’italiana…altro che sushi!

77° giorno post-Ikea.

Rizo, la risottiera made in JapanSecondo voi a cosa serve l’aggeggio nella foto qui accanto? Allora, non è una friggitrice e non è in vendita all’Ikea. Non ancora, almeno…però, presto anche le casalinghe giapponesi potranno cucinare prelibati risotti all’italiana senza la minima nozione delle ricette della nostra tradizione culinaria!

Insomma, dopo il gatto robot Yume Neko, ecco un’altra trovata “geniale” in arrivo dalla Terra del Sol Levante.  Si chiama Rizo e con un solo elettrodomestico porta in casa, senza troppa fatica, il riso per sushi alla giapponese e il risotto alla milanese (ma non solo), oltre a numerosi piatti di origine asiatica che necessitano di cottura al vapore.

Toshiyuki KitaProgettata da un famoso designer nipponico, Toshiyuki Kita, questa risomacchina sarà commercializzata nella primavera del 2007 in contemporanea mondiale, Italia compresa, a un prezzo annunciato di circa 130 euro. La risottiera è stata ideata con in mente una sorta di global gemellaggio culinario italo-giapponese: a detta del produttore, infatti, Rizo punta a soddisfare sia gli amanti asiatici dei risotti, sia i sempre più numerosi appassionati della raffinata cucina nipponica in Italia, che in entrambi i casi potranno comunque preparare anche le ricette tradizionali del proprio Paese.

Ora non resta che vedere se, come e quando l’Ikea saprà controbattere a questa originale invenzione orientale…magari con una bella polpettiera svedese!!!

2 comments

  1. Niglio ha detto:

    Sono due giorni che non mangio per colpa di questo cavolo di virus…Uffa!!!E ora mi hai fatto venire voglia di polpette…e magari anche col sugo…faaaaaaame…

  2. giuditta ha detto:

    bene!!! fantastica!!! la cercavo da anni!!! ma….dove cavolo la trovo?????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *