nervature

1182° giorno post-Ikea.

Come un oggetto volante non identificato all’improvviso il buon vecchio In punta  di penna torna a farsi avvistare dai radar dei vostri feed RSS.  Ormai rapito da tempo dagli abitanti del pianeta Facebook, è riuscito ad evadere dal vizioso circolo del Faccialibro per una rapida postata sul suo trascuratissimo, ma mai dimenticato blog. E riaprendolo ha trovato che tra le ragnatele c’è ancora vita. Sì, peccato che molti mi abbiano scambiato come l’ufficio collocamento di Ikea, inviandomi curriculum e accorate richieste di assunzione.  Ragazzi, capisco la vostra situazione in questi tempi non facili, ma purtroppo non è me che dovete contattare per trovare lavoro da mister Ingvar Kamprad…semmai  provate a rivolgervi  QUI.  A voi e a tutti gli altri amici di IPDP dedico, invece, la mia ultima assurda creazione…buona visione e…BUON VENTO!!!

n e r v a t u r e

nei segreti delle cortecce
stanno i segni dei sogni
messaggi proibiti
agli occhi vigliacchi

nel bozzolo finto
di lana e latta
restano a galla
misti resti
di sparsi manieri

latte e sale
nella ghisa fusa
un miocardio arreso
con il gusto dentro
di una dolce bugia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *