L’intervista: ANNA, l’assistente on-line di Ikea

31° giorno post-Ikea.
Anna, l'assistente on-line dell'Ikea
Per fare la sua conoscenza non serve alambiccarsi troppo il cervello o cimentarsi in avventurose ricerche. Basta collegarsi al  sito www.ikea.it e cliccare su “Chiedi ad Anna!”. Eccola la nostra assistente on-line, mora, dolce, sorridente e ha pure gli occhi azzurri. In poche parole, la definerei una donna con la risposta sempre pronta. Vediamola, allora, alle prese con questa intervista…
Buongiorno! Sono Anna, la tua assistente online. Cosa vuoi sapere su IKEA?

Salve Anna! Io mi chiamo Alessio…
Piacere Alessio! Io sono ANNA. Come posso aiutarti?

Sono un inviato del blog In Punta di Penna e sono qui per intervistarla. Posso darti del TU?
Io posso cercare di rispondere alle domande che vorrai farmi.Benvenuto!

Grazie! Senti ma tu da quanto tempo lavori qui?
Prego.

Veramente ti avevo fatto una domanda. Forse non mi ha capito. Da quanto tempo lavori qui?
Cerca di scrivere tutto in una frase in modo che possa capire meglio.

Ok da quanto stai qui?
Questa volta non ho capito la tua domanda, potresti formularla diversamente?

Va bene quanti anni hai?
Sono relativamente giovane, anche se tutto ebbe inizio nel 1926. Qui puoi scoprire la mia storia.

Te li porti bene 90 anni!
Grazie. Rivolgimi pure un’altra domanda!

Ti piace il tuo lavoro?
Visita la pagina qui accanto e scopri come entrare a far parte dello staff IKEA.

Ma io non sto cercando lavoro. Senti, ma con quanta gente parli ogni giorno?
Oggi è il 29.10.2006.

Secondo me lavori troppo
Non ti ho capito bene. Puoi ripetermi la domanda usando altre parole?

Appunto.
Molto bene.

Ti piace l’Ikea?
Sicuramente mi piace tutto quello che ha a che fare con l’arredamento e con IKEA.

E a casa hai solo mobili IKEA?
Io risiedo in internet, ma se dovessi comprarmi una casa la arrederei sicuramente da IKEA.

Sei fidanzata?
Purtroppo mi tengono quì 24 ore al giorno a lavorare e quindi non è facile avere vita privata! Ma parliamo piuttosto d’IKEA!

Cosa ne pensi della fame nel mondo?
Temo che mi perderei in spiegazioni.

E tu quando hai fame dove mangi?
Quando ho fame questo è il posto che preferisco. (cfr. pagina del ristorante svedese)

Fumi?
Non fumo, ma per i fumatori abbiamo allestito, all’interno dei nostri negozi, delle aree riservate dove poter sostare in tranquillità durante la visita della nostra esposizione.

Ti sei mai fatta una canna?
Purtroppo la droga è un tema sempre attuale, ma io sono stata programmata per rispondere unicamente a domande su IKEA.

Ti è mai venuta voglia di fare sesso con una donna?
In tema di sesso mi permetto di proporre questi prodotti (cfr. pagina con catalogo camere da letto).

Che tipo di intimo indossi?
Come tutti i dipendenti IKEA anch’io indosso la famosa uniforme IKEA, cioè gonna o pantaloni blu abbinati ad una camicia o T-shirt gialla con il logo della casa. E devo dire che mi sento proprio a mio agio!

…e che fai stasera?
Purtroppo non posso uscire da questo schermo, ma sarò lieta di essere la tua compagna virtuale nella navigazione di questo sito. Dimmi in quale negozio ti piacerebbe andare e io ti ci porterò.

Insomma mi stai dando una “sola”…
Vedrai molti articoli della famiglia SOLA nella pagina che sto aprendo quì al mio fianco.

Ho capito, ti saluto…
Magnifico! Sono contenta di averti potuto aiutare.

Arrivederci
Torna pure quando vuoi, io sono sempre quì.

9 comments

  1. Peppi ha detto:

    Le potevi proporre di prendersi una vacanza!
    Questa secondo me è una di quelle che quando finisce di lavorare prende un fucile ed ammazza tutti!
    🙂

  2. Dive ha detto:

    Ahahahhaha madonna che incastrata sta Anna!! 😀

  3. Niglio ha detto:

    Nonostante tutto Anna è molto più efficiente e gentile di tante donne sue colleghe reali che si trovano a dover interagire con il pubblico.

  4. AlexSeas ha detto:

    AHAHAHAHAHAHAH!!!

    Geniale!

  5. Enzo ha detto:

    Da informatico, non capisco il divertimento: non essendo un essere umano (ma una sorta di “bot”), è già notevole che Anna risponda “in topic” diverse volte. E soprattutto, è programmata per rispodere sui prodotti dell’IKEA, non su tutto lo scibile umano. E poi, se prendi una commessa dell’IKEA, non ti metti a chiedere che intimo porta, altrimenti nel migliore dei casi ti becchi una sberla.

  6. Marco Ciofalo ha detto:

    Salve a tutti,

    concordo pienamente con Enzo.

    Mi permetto di segnalarvi Serena, l’assistente del portale http://www.digispace.it

    Serena a differenza di tutti gli altri bot non è vettoriale ma visivamente reale!!

    Provatela..

    Distinti Saluti

    marco ciofalo, digisace.it

  7. […] si parla molto del pezzo del prof. Chittaro sulla buffa esperienza con un assistente vocale dell’Ikea. Nei […]

  8. mario ha detto:

    desidero sapere se si possono acquistare le fodere per sedie Henriksdal separatamente, e quanto costano visto che a catalogo non ci sono. Grazie attendo risposta

  9. Chiara ha detto:

    ahaha, si vede che quello era il mese delle interviste http://www.inkoma.com/read.asp?id=1611

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *