Lei si chiama Lara e lui vincerà il Nobel!

227° giorno post-Ikea.

Lara Tomb RaiderL’occasione per rivederli è stata una tipo questa. Ovvero una di quelle serate in cui, non sai bene come e nemmeno perchè, improvvisamente ti ritrovi a cena con quel branco di persone con le quali, una volta, eri solito mangiare pane e cioccolata o ti arrampicavi su qualche albero a “fregare” ciliege…per intenderci, gente come loro o come lui…ah, bei tempi! Che amarcord! E in mezzo a questa tavolata di 24 amici miei, tutti diversi, un po’ cambiati, ma fondamentalmente sempre gli stessi, c’era anche lei. E si è fatta notare, dando [ovviamente] una nota di effervescenza naturale al menu improvvisato del nostro chiassoso convivio. Grande LARA! Davvero tre metri sopra il cielo per look, stile e personalità! E visto che il tuo nome è lo stessoCugino Nobel dell’archeologa più famosa e più sexy del mondo virtuale, una certa Croft contessa di Abbington, è stata una gran bella avventura andare a scavare insieme in mezzo a tanti ricordi del passato prossimo della nostra sfavillante meglio gioventù…di quando ci chiedevamo ancora cosa volessimo fare da grandi…e, allora, baci e abbracci a tutti quelli che c’erano e che ci saranno sempre e, soprattutto, CONGRATULAZIONI al mio geniale cugino per questo importantissimo riconoscimento! Di questo passo, sono sicuro che presto avremo un Nobel in famiglia [e non scherzo!].

One comment

  1. midian ha detto:

    Bellissimo Alessio sei un mito!!!!!!!!!!!! grazie mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *