Crop circles Ancona: foto e video di cerchi nel grano fatti in casa…

234° giorno post-Ikea.

Cerchi nel grano AnconaE pensare che [almeno per un attimo] quasi ci hanno creduto tutti. Compresa l’ANSA che ha addirittura sparato questa notizia in home page, alla stessa stregua di un cataclisma o della caduta del Governo Prodi. Tutto per tre cerchi concentrici nel grano misteriosamente comparsi ad Ancona, in località Candia, e visibili da diversi punti della zona sud del capoluogo marchigiano. Anche se l’unica cosa che si vede lontano unCerchi nel grano Ancona kilometro è che questo non è altro che un clamoroso fake, opera di qualche buontempone del posto che si è divertito a far credere al resto del Paese che il senso artistico di un improbabile UFO avesse preso forma in mezzo alle spighe [guardate qui come sono ridotte!] di questa anonima collinetta…e invece…

13 comments

  1. Niglio ha detto:

    Mmmmmhhh…..per me l’alieno sei tu…nel video non ti si vede la bocca…dai dillo che i cerchiettini li hai fatti tuuuuu…

  2. Aura Mazda ha detto:

    L’ANSA non ha assolutamente detto nulla a riguardo di alieni. Mi piacerebbe sapere che cosa avrà letto l’autore di questo blog per pensarlo…
    Riguardo al buco al centro del cerchio, mi piacerebber vedere qualche foto. Per lasciare fori da palo i circlekmaers buontemponi devono essere stati un bel po’ (ma proprio un bel po’) sprovveduti. Siccome questo di solito non succede, ma succede invece spesso che i visitatori scambiano lucciole per lanterne, mi piacerebber che assieme all’aria di sufficienza con cui è stato riportato questo sopralluogo, venissero anche mostrate foto.
    (Ah: quelle delle spighe fanno vedere quello che si vede in ogni crop circles. Nulla di più, nulla di meno)

  3. In Punta di Penna ha detto:

    @Aura Mazda
    Caro amico/a, mi sembra evidente che la mia notazione sull’ANSA era intenzionalmente sarcastica/critica. Non si alludeva al fatto che qualcuno avesse dichiarato apertamente che questi cerchi (ti assicuro che, visti dal vivo, è difficile non accorgersi della loro grossolana humana artificialità) fossero opera di qualche artista alieno, ma, secondo me, c’è stata da parte della redazione un po’ troppa leggerezza nel valutare questa notizia (a mio avviso da cronaca di provincia) lanciandola (seppur con tutte le dovute precisazioni del caso) addirittura in Nazionale. Personalmente non penso che l’opera di qualche fan buontempone di Striscia la Notizia e del mago Casanova debba meritare, (nonostante l’indiscutibile popolarità e simpatia del programma e del personaggio)tanta attenzione da parte di un’agenzia seria come l’ANSA, a meno che (conoscendo i topics che più calamitano l’attenzione e la curiosità di una certa parte degli users di Internet)non si sia scelto di dare un tono di discreto sensazionalismo ad una “non notizia”…poi, magari, domani arrivano davvero gli UFO e su quel campo di grano ci disegnano la Gioconda…ma questa è un’altra storia… 😉

  4. […] Dopo il reportage di ieri, siamo riusciti ad entrare in possesso di un documento esclusivo che testimonia in maniera evidente di chi sia stata la colpa dei tre presunti crop circles comparsi ad Ancona nei giorni scorsi. Ebbene sì…ormai non ci resta che il ricordo di quei tempi andati in cui certi segnali erano un semplice preasagio…la verità è che sono già tra noi…quasi da un anno…e ora guardate un po’ pure come si divertono… […]

  5. Giorgia ha detto:

    Io ci sono stata e non c’era nessun foro di pali.

  6. In Punta di Penna ha detto:

    @ Cara Giorgia,
    non so a che ora tu sia andata, ma io ero lì 15 minuti dopo che la notizia era in home page sul sito dell’ANSA e ti assicuro che nel centro del cerchio c’era una piccola area senza spighe in cui si vedeva palesemente che il terreno era stato rimosso/schiacciato da qualcosa che verosimilmente dovrebbe essere stato un palo o una trave…cmq, se vuoi farti un’idea di come sia facile dare sfogo alla propria creatività attraverso i cerchi nel grano, ti consiglio di fare un giro su questo bel sito in cui sito…http://www.circlemakers.org/

  7. Matteo ha detto:

    Io ci sono stato oggi (il giorno dopo della scoperta) e il buco c’è ed è palese. Il problema è che si parla di “fake”; fake rispetto a cosa? non ci sono prove che un qualsiasi cerchio del grano comparso sul pianeta non sia di origini umane.
    Sul mio blog ho scritto due righe e ho linkato una galleria di foto che ho scattato in loco (anche foto del buco), purtroppo avevano già piallato il cerchio.

  8. Psicomante ha detto:

    Questo cerchio è sicuramente dei meno complessi e belli che abbia mai visto, sono sempre stato curioso di sapere come fanno a fare quei bellissimi frattali, degni del migliore artista della land-art 🙂

    vado a dare un’occhiata al sito 😀

  9. […] di Atene del 2004!]…e guardate un po’ che cosa sono capaci di fare queste ragazze con tre cerchi e due […]

  10. […] il post sul blog dei […]

  11. Pietro ha detto:

    Ci sono caratteristiche palesemente evidenti che l’opera in questione sia l’opera (oltretutto molto mal riuscita), di qualche buontempone. Con un po di esperienza non è difficile accorgersene anche dalla sola visione delle immagini. Ma, leggendo tra le righe mi sembra di capire che il sarcasmo, più che verso l’Ansa, sia rivolta alla personale convinzione che i cerchi sul grano siano tutti una bufala, ovvero, di origine umana. Se così fosse, ci sarebbe molto da dire e dato che sull’argomento si sono scritti fiumi di parole, vi invito dunque alla semplice visione e presa di coscienza di questo video: “http://www.disclose.tv/viewvideo/697/Wake_Up_2007/” Non ci sono parole, solo una carrellata di immagini che fanno molto riflettere.
    Concludo dicendo che, pur essendo personalmente più che persuaso della non origine umana di centinaia e centinaia delle opere in questione ben documentate, non credo affatto alla storia aliena con tutti gli annessi e connessi. Ma una cosa è il pensare o l’asserire teorie sul chi, come e perchè, ben’altra è il ridurre un argomento di questo spessore (si parla di realizzazioni che non potrebbero essere fatte dall’uomo su carta, se non con l’utilizzo di un computer, figuriamoci su di un campo di grano..), allo scherzo burlone di qualcuno prendendo come campione quello in oggetto.
    Questo è quanto sentivo di dire e questo ho detto.
    Buon proseguimento.

  12. CESARANO ha detto:

    CIAO A TUTTI
    scusate se vado “leggermente” fuori discussione..
    ma Vi risulta di un paio di cerchi apparsi a Castel Emilio una decina di giorni fa?!
    Grazie a tutti

  13. cavaliere957 ha detto:

    Non capisco perchè quando si manifesta un qualcosa di nuovo e incomprensibile c’ è sempre lo stuolo di scienziati di turno che cercano di minimizzare la portata di questi eventi. E’ così anormale che possa non essere opera dell’ uomo ? Per quanto mi riguarda sono bellissimi e i disegni riprodotti so che risalgono a tempi lontanissimi. Lasciateci il gusto di ammirare queste opere senza dover ogni volta cercare di capire chi le ha fatte e da dove provengono ! ! Dovere di cronaca ? Chi vi ha chiesto niente? E chi se ne frega della cronaca !!!
    Cavaliere957

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *