Archive for Buon Birthday!

8 otto eight ocho acht oito…

134° giorno post-Ikea.

8 anni di…Il post di questa giornata lo dedico soltanto ad una persona. Perchè non hai mai smesso di essere e di esserci. Perchè senza di lei io non saprei mai cosa significa essere noi. Perchè non mi mai ha detto di no nel momento sbagliato. Perchè tutte le volte che io ho commesso un errore, lei ha fatto la cosa2 occhi per… giusta. Perchè è sempre stata la prima a credermi e a crederci. Perchè è stata la buona sorte nella mia cattiva sorte.  Perchè ci vuole proprio un bel coraggio per sopportare uno come me! Perchè oggi sono 8 anni. Perchè sì! Grazie e…CHE ORE SONO?     

“Se avrai il cuore di guardare sempre la vita accanto allo sguardo di chi ti ama, allora ti accorgerai che, al mondo, ci sono molte più cose che hanno un senso…” [A.G.]

Buone Feste anche alla maling list…

86° giorno post-Ikea.

Ecco la cartolina di auguri che ieri la penna di In Punta di Penna ha mandato, in zona Cesarini, a tutti i contatti della sua rubrica professionale rigogliosa come il “Catalogo dei Viventi” di Giorgio Dell’Arti e Massimo Parrini…sperando che qualcuno non si ritrovi a leggerla il 7 gennaio 2007…di nuovo GRAZIE per la collaborazione a tutti i destinatari e AUGURI AUGURI AUGURI!!!

Buon Natale 2006!

 

Chi è Tamara?!?!? Tamara è quell’amica mia che…

12° giorno post-Ikea. 

…che conosco da quando avevo 6 anni e portava le treccine in prima elementare…che veniva con il pulmino giallo dello scuolabus da VARI, grazioso paesino in provincia di Macerata (esattamente a 9 km dalla nostra scuola), ma che io, piccolo bambino ingenuo e, forse, con qualche problema di consonanti e di geografia, credevo che partisse ogni mattina da BARI (appena 450 km più in giù!)…mi ricordo che lei diceva sempre che il suo
sogno era quello di farsi crescere i capelli fino ai piedi, ma non mi pare che ci sia mai riuscita (in compenso con l’adolescenza, Madre Natura le ha ben sviluppato altre notevoli qualità…eh!eh!)…in quel periodo giocavamo a sfidarci per essere i primi della classe e i cocchi della maestra…poi, le medie e il liceo classico, sempre “perseguitati” da una serie di affinità e coincidenze ai limiti del paranormale…stessi voti, pagelle fotocopie, anche se lei studiava per davvero ed io, invece, ero un campione di Mirrors’ Climbing…addirittura, alla prova scritta di ammissione all’Università abbiamo fatto contemporaneamente il test in due stanze separate, riuscendo a fare lo stesso identico punteggio e classificandoci tutti e due ex-aequo al 66° posto (guarda caso un altro numero gemello…)! Incredibile!!! Senza contare che sia io che lei siamo stati bocciati una volta all’esame di guida della patente (per Questa è Tamara...la cronaca, io ho clamorosamente sbagliato a parcheggiare in retromarcia dietro a un cassonetto della spazzatura!)…che siamo nati entrambi il giorno 15 del mese (io a luglio, lei a maggio)…e che in famiglia siamo i figli “mezzani”, io con due fratelli e lei con due sorelle…un vero e proprio binario parallelo da cui io sono deragliato nel momento in cui lei si è laureata, ovviamente a pieni voti, ed io…ehm, lasciamo stare…beh, ora la mia sorellina, non anagrafica, ma che mi sono “adottato”, è appena diventata pure Dottoranda presso la facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Università di MacerataE BRAVA!!! Applausi! Applausi! Applausi! Adesso, però, voglio proprio vedere, agli esami e a lezione, cosa diranno mai i tuoi studenti di quella moracciona stile Maria Grazia Cucinotta che fa l’assistente…eh!eh!  

 

Indovinello: come si chiama mio fratello?

9° giorno ante-Ikea.

Io mi sforzo sempre di dare a tutti delle risposte intelligenti. O almeno ci provo. Ma quando mi fanno un certo tipo di domanda, allora so già che alla mia replica, mi sentirò dire, dopo un ironico ghigno: “E dai, non fare lo stupido!” Eppure a me non sembra mai di aver detto una cosa così tanto insensata. Infondo, mi è stato solo chiesto “Come si chiama tuo fratello?” Stanco di questa reazione, ormai da diverso tempo, ho deciso in certi casi di ricorrere a una tautologia, parolona da grande saggio intellettuale che, però, significa solo rispondere ad una domanda con un’altra domanda…qualcuno lo considera poco elegante, io in questo frangente, lo reputo, invece, molto funzionale…al fatidico interrogativo, quindi, rispondo sempre così: “Il nome di mio fratello non ce l’ha nessuno sul calendario, ma tutti quelli che sono lì, in virtù del fatto che vi si trovano, devono sicuramente aver posto il nome di mio fratello tra le cose più importanti della loro vita”…inutile dire la sfilza di risposte che puntualmente scaturisce dal mio indovinello…per citarne alcune…al primo posto Santo o Sante (eh no, troppo facile!) …e poi, Adamo o Abramo (che c’entra?)…Pietro (no, però dovevi essere il primo della classe a catechismo!)…fino a Gesù o Cristo (ai limiti del blasfemo…)…a questo punto, poichè nessuno indovina mai, scatta l’aiutino…“E’ il nome di un sentimento!”…Fede (ma che nome è? Al massimo è un diminutivo o una virtù!)…Gioioso (no comment)…Eros (non proprio…)…Affetto (fuochino…ma di più!)AMORE!?!….siiiiiiiiiiiiiì….non sto scherzando…mio fratello si chiama per davvero Amore ed oggi è pure il suo ventiseiesimo compleanno…l’etimologia di questo insolito, ma per il resto abusatissimo nome deriva dal fatto che quando è nato, nel 1980, la cicogna aveva una gran fretta di lasciare il suo fagottino a casa nostra…al punto di arrivare con più di 3 mesi di anticipo! E così il mio fratellino rivelò subito un talento precoce venendo alla luce a 5 mesi e 3 settimane, ovvero un bebè quasi trasparente, minuscolo e del peso minimo di 960 grammi! 26 anni fa, come si può immaginare, non erano molte le speranze di sopravvivenza per bambini prematuri come questi e, così, i miei genitori decisero di chiamarlo Amore perchè, in ogni caso, volevano dimostrargli di avergli voluto tutto il bene possibile! Ma non ci si deve mai stupire della forza testarda della vita. Perchè oggi quel pupo sub-1 kg, anche se ci ha fatto prendere 1000 spaventi, è cresciuto ed oggi è un gigante da 1,80 e oltre 70 kg, ma il nome è sempre quello…ai tempi delle elementari, dati i soli 2 anni di differenza, ci scambiavano quasi per gemelli…oggi, invece, abbiamo un aspetto molto diverso e in pochi, forse, direbbero che siamo figli dello stesso padre e della stessa madre…ed anche se lui ha ormai una faccia e un look da duro dal cuore tenero, sulla sua carta d’identità ci saranno sempre quelle cinque lettere che messe insieme rappresentano la parola più importante del mondo…beh, il mio augurio per te, caro fratello, è che possa finalmente trovarlo presto anche tu il tuo amore…piuttosto, se tra le belle lettrici del mio blog c’è qualche fanciulla in cerca del principe azzurro, io posso presentarvi un neo-26enne che è davvero un “Amore” di ragazzo! BUON COMPLEANNO MY BROTHER!

Per Cristina…soffia sulle candeline e…

5° giorno post-Ikea.

…ed esprimi un desiderio! Adesso, però, cara Cristina mangiamoci la torta! Hai presente quel mega ciambellone di 3 kg con l’uvetta della Giampaoli che mi hanno regalato? Non pensi che sarebbe ora di riempirlo di Nutella e di assalirlo come si deve? Tanti auguri alla super segretaria del Comitato Regionale della FIDAL Marche, nonchè cuore d’oro della mitica Atletica Osimo! 100 di questi giorni e 1000 volte grazie per la tua amicizia.

Sezione di ciambella traboccante di Nutella...

Oh happy day…Gabbo!

14esimo giorno ante-Ikea.

Oggi non è un semplice compleanno, ma la festa del Patrono di inpuntadipenna.com…sì, proprio oggi, infatti, l’umanità e il web celebrano la nascita del Demiurgo della rete, il creatore, tra gli altri, di www.fidalmarche.com e, soprattutto, del leggendario www.maxithlon.com. Ave e lode a te, oh Gabbo! Tanti auguri a te che sei Mister Sigma, autore infallibile, insieme alla tua fedele setta di adepti, del miracolo dei risultati di atletica leggera in tempo reale. Ora c’è tutto un mondo che ti sta dicendo in coro: GRAZIE! (soprattutto perchè costi poco e, quando serve, lo fai pure GRATIS!Mai più, mai più…). E pensare che hai solo 23 anni…ah!Queste nuove generazioni!!! 🙂  

E da oggi sono 28, sister!

15esimo giorno ante-Ikea.

Come avevo preannunciato, questa settimana è per me ricca di compleanni da ricordare. Oggi tocca a mia sorella Chiara che spegne la bellezza di 28 candeline sulla torta. Io le ho già spente il 15 luglio scorso e so cosa si prova…un gran caldo! Immagino che chi mi conosce avrà sgranato gli occhi leggendo che ho una sorella, quando all’anagrafe sul mio stato di famiglia risultano solo due fratelli maschi (uno di 41 anni e l’altro quasi di 26)…tranquilli!Non sono in vena di sconcertanti rivelazioni da soap-opera con epiloghi da commedia dell’arte….Chiara è “semplicemente” una delle mie migliori amiche insieme all’inimitabile Tamara…ci conosciamo dai tempi del liceo, abbiamo fatto l’Università insieme e anche se, ormai, lei vive sulle cime del Titano, siamo rimasti legatissimi. Fraternamente. Oggi le faccio TANTI AUGURI e le dico GRAZIE per il coraggio e il cuore che ha nel continuare a sopportare un fratello del genere!

Sorella, naturalmente ti aspetto ad Ancona il 28 settembre. Non puoi mancare. E poi, lo so che vai pazza per tutti quei mobiletti smontabili portacianfrusaglie…senza dimenticare che, visto che tra un po’ ti sposi, qualche idea sull’arredamento per il tuo nido d’amore te la devi pur fare….eh!eh!      

Tanti auguri a Fra’ e a Peppe!

17esimo giorno ante-Ikea. 

Questa è una settimana intensa per la mia memoria e la mia agenda. Tantissimi dei miei migliori amici sono, infatti, nati in questi giorni e, quindi se, ipoteticamente, tutti loro decidessero di fare una festa ed invitarmi, sarebbe davvero la volta buona per mettere su qualche chilo. E mia mamma sarebbe tanto contenta.

Oggi tocca al mio compagno di merende, pizze e bistecche, Giuseppe da Massafra, per gli amici e per chi lo sopporta Peppe o Zi’Pè…la nostra amicizia è nata, ormai da diversi anni, sui banchi dell’UniMC, su cui entrambi eravamo sempre abbastanza latitanti, presi com’eravamo dall’intensa (e soprattutto etilica) movida maceratese…a lui, però, la magia della laurea è già riuscita con tanto di stage in Rai di cui conserva ancora nel portafogli il tesserino per spararsi le pose quando serve…mitico!!!!…AUGURI 28enne!!!!

Buon compleanno anche alla mitica Francesca O. di Ancona! Per cavalleria, non lo dico quanti anni compie oggi…ma che il mondo sappia che non sono ancora 30!!!Eh!Eh! Frà è stata uno dei miei angeli custodi, quando stavo facendo il lavoro sbagliato nel posto sbagliato con la persona sbagliata. Tanti sbagli, è vero, ma vuoi mettere di aver trovato un’amica GIUSTISSIMA come lei! (PS: anche lei, da un pezzo ha levato le tende da quel posto sbagliato! BRAVA!!!)

Peccato che il magico scrigno made in Svezia ancora non abbia aperto i battenti, perchè sono sicuro che lì avrei certamente trovato un bel regalo per voi…specie per Frà che ha appena messo su casa…accidenti, non potevate nascere qualche settimana dopo!?!