Be brave, not beige!

191° giorno post-Ikea.

beige is beigeWikipedia lo definisce così: una sfumatura, tendente al giallo, del colore grigio. Il termine deriva dai vestiti realizzati con un particolare tessuto di lana lasciata del suo colore naturale. Per il sottoscritto, invece, il beige rappresenta quel non colore che fa perfettamente pendant con l’indole di una certa specie di umanità: quella degli indecisi. Ovvero quelli che stanno sempre sapientamente in bilico tra le opinioni di qualcun altro…quelli che, da bravi equilibristi, camminano in punta di piedi su una fune sospesa a 1 cm da terra…quelli che si accontentano di tutto senza rischiare mai niente…e pensare che nel corso dei secoli, c’è chi, come la Svizzera, ha fatto della neutralità la propria bandiera, ma questa è un’altra storia…oggi, il beige per i più è al massimo quella tonalità neutra che assomiglia tanto a quell’indefinibile colore di un indumento vittima di un viaggio sbagliato in lavatrice e che sta bene con tutto senza dare troppo nell’occhio…e come la sabbia di certe spiagge diventa un bel lido su cui infrangere le onde delle proprie tempeste e delle proprie estrosità represse…per la serie: non c’è niente di meglio di una bella camicia a fiori hawaiana su un paio di bermuda beige!…anche se, ad esempio in Inghilterra, quando si parla di beige box è l’equivalente di dire personal computer, dal momento che proprio di quel colore sono la maggiorparte degli involucri dei pc…in Francia, invece, la stessa espressione indica un tipo di tecnica, ormai in disuso, di phreaking…sarà anche rilassante il beige, ma stavolta sono d’accordo con IKEA e con la sua brit “arredo-cromoterapia”…

3 comments

  1. Niglio ha detto:

    Beige colore degli indecisi? Chissà perchè a me piace un sacco…
    …simpatico il video 🙂

  2. […] che sono andati a dire esplicitamente la loro in occasione del primo turno [e tutto si può dire, meno che avessero le idee poco chiare come certa gente!]. Giorno in cui la Francia saprà finalmente che faccia avrà […]

  3. […] regolarmente in ogni singola casella del calendario annuale della lunga stirpe dell’homo medius. Eppure è in giornate così che si avverte quella strana percezione di un qualcosa che sta per […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *