Affitti troppo cari? Non servono le case chiuse…

108° giorno post-Ikea.

Lo chiamano il mestiere più antico del mondo. Ma in molti e in molte, ormai, più che un lavoro ne hanno fatto un’arte. Naturalmente non da tutti capita. Infatti, se i marciapiedi di un quartiere, all’improvviso, diventano troppo affollati da appariscenti signorine scollacciate con i tacchi a spillo e la borsetta sempre sfacciatamente in cerca di qualche “passaggio”, allora anche le quotazioni immobiliari di quella zona rischiano di precipitare…

E deve aver pensato proprio a questo il gruppo di creativi della VeeCee che a Tel Aviv si sono inventati questa originalissima campagna per cercare di contenere il caro-affitti, denominata non a caso “Whores for low rent”. Le immagini parlano da sole…

In Danimarca, però, la pensano un po’ diversamente in fatto di cartelli e di signorine scollacciate…

One comment

  1. […] Roba da vere dee dell’amore a pagamento! Con queste sofisticate calzature, infatti, le lucciole metropolitane potranno avere sempre ai piedi un dispositivo gps in grado di trasmettere costantemente la loro […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *