Affitti e sub-affitti, stretti e sfratti…

408° giorno post-Ikea.

Casa dolce casa…[equocanone/fuorigioco]Nella vita di molte persone [compreso il sottoscritto] possono sussistere più o meno tacitamente e malgrado la scoperta di Google e Wikipedia, due misteriosi concetti: il fuorigioco e l’equo canone. La prima lacuna assume una valenza drammatica nella assemblea trasversale che [specie nell’italica routine] si assembla di fronte alla solita ed ormai indiscutibile partita di calcio…ma se per fortuna lo sport che si preferisce è un altro, allora per quelle poche volte che capita di dover per forza mirar il “divin pallone” non è difficile bluffare e magari improvvisarsi esperti opinionisti del nazional popolare gioco della palla…affare ben diverso è invece il secondo, soprattutto quando ci si trova a cercar casa e in mezzo alle volatili scartoffie dell’immobile mattone ci si alloca perplessi di fronte alla trafila mai troppo facile di chi un’abitazione non vuole comprarla, ma semplicemente affittarla. Figuriamoci il giorno che, per caso, venisse in mente l’idea di montarsela da soli!!!

Interessante questo studio condotto da Nomisma sulla locazione abitativa in Italia. Pare pure che la nuova Finanziaria varata dal Governo Prodi preveda qualche novità in materia tutto sommato non deprecabile…anche se francamente in questi tempi di tassi pazzi e di affitti dolorosamente impagabili, c’è davvero poco da scherzare su situazioni “al limite” come quella di questo video[sì, sì…pensandoci bene, onde evitare sbattuttissime angosce forse è meglio concentrasi solo sul concetto di fuorigioco…]

One comment

  1. Danielemd ha detto:

    però almeno non avremmo problemi con il riscaldamento 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *